GP Nuvolari

/assets/gare-grandi-eventi/gran-premio-nuvolari-2022/7c7ebf8b-4ff0-42d2-abd2-7bd417b68e9b.jpg
/
Gran Premio Nuvolari 2022

Ieri si è conclusa la 32° edizione del Gran premio Nuvolari e, per il ClassicTeam , Scuderia mantovana, è la gara più importante dell’anno. Questa edizione è stata particolarmente difficile sia per le condizioni climatiche avverse e sia per il percorso particolarmente difficoltoso dal punto di vista tecnico. Forse anche per questo il risultato finale acquista un valore più importante.
I sette equipaggi in gara hanno permesso di raggiungere il massimo risultato, dopo 28 ore di guida, 100 prove cronometrate, 10 prove a media e più di 1000 km percorsi: Prima Scuderia del GPNuvolari 2022!
Fondamentale il risultato dei tre equipaggi tra i primi 11 classificati.
Al settimo posto troviamo Giovanni Moceri e Marco Angrisani su Fiat 508 C del 1939; al decimo posto Fabio Loperfido e Alessandro Moretti su Lancia Aprilia Lusso del 1938; all’undicesimo posto Massimo Zanasi e Corrado Corneliani su Fiat 508 C del 1937. Ancora un equipaggio del ClassicTeam al ventiduesimo posto con Giuseppe Nobis e Argo Lanfredi su Fiat 1500 6C del 1936 che si aggiudicano anche il premio come primo equipaggio mantovano.
Per pochissimo esce dalla classifica dei primi 30 l’equipaggio composto da Luciano Lui e Paolo Pizzi su Lancia Aprilia 1350 del 1939.
Importante anche il sostegno degli equipaggi composti da Alceo Zanotti e Amedeo Guidi su Fiat 1100/103 Tv del 1955, arrivati al 211° posto, e Enrico Scotto e Fabrizio Mazzoni, su Lancia Artena Torpedo Sport del 1934, costretti al ritiro per problemi meccanici, che hanno contribuito a tenere alto lo spirito competitivo del gruppo.
Oltre alla gara vera e propria che ha preso il via venerdì 16 settembre da Piazza Sordello, l’organizzazione ha istituito il Premio Mantova 2022-Nuvolari 130 anni, per commemorare la nascita di Tazio Nuvolari, un evento prologo, riservato ai 100 equipaggi già verificati  nella giornata di giovedì 15 settembre. Tra i primi tre italiani premiati alla fine del Prologo anche l’equipaggio del ClassicTeam Fabio Loperfido e Alessandro Moretti su Lancia Aprilia Lusso del 1938.
Tutto il gruppo non nasconde la gioia e la soddisfazione per questo risultato. I ringraziamenti vanno ovviamente a tutti e, in particolare, a chi proviene dalle regioni d’Italia più lontane come Giovanni Moceri dalla Sicilia, Enrico Scotto dalla Liguria, Fabio Loperfido dalla Puglia, Alessandro Moretti dalla Toscana. Un grazie particolare all’amico Giancarlo Grossi che ha messo a disposizione del Team la sua Lancia Aprilia Lusso, a Gaetana Angino per gli aggiornamenti sul gruppo, all’assistenza BM OLD GARAGE, al nostro fotografo Roberto Deias e a tutti gli Scudieri.
Un saluto particolare lo rivolgiamo all’amico Gambero, con l’augurio di vederlo prima possibile sui tubi.

E l’ultimo pensiero va a chi, ancora una volta, ha corso con il ClassicTeam: Ciao Arnaldo!


Risultati
Class. assoluta Class. raggr. Driver Co-Driver Auto Media Punteggio Coefficiente
RC2/1
Giovanni Moceri
Marco Angrisani
Fiat 508 C del 1939
103 392 1,39
10° RC2/1
Lancia Aprilia Lusso del 1938
85 409 1,38
11° RC2/1 86 412 1,37
22° RC2/1
Nobis Giuseppe
Argo Lanfredi
Fiat 1500 6C
43 681 1,36
32° RC2/1
Lancia Aprilia 1350
104 909 1,39
211° RC3/1
Fiat 1100/103 TV
189 10466 1,55
- 64